di Giovanni Sale

pag. 213

AL-QAEDA DOPO GLI ATTENTATI DELL'11 SETTEMBRE 2001

L’uccisione di Osama Bin Laden da parte di un commando statunitense, avvenuta nella notte tra il 1° e il 2 maggio 2011 ad Abbottabad, ha riproposto la realtà dello jihadismo globale all’attenzione internazionale e in particolare dei Paesi occidentali, preoccupati...


di Giovanni Cucci

pag. 226

PSICOLOGIA E RELIGIONE. UN RAPPORTO COMPLESSO MA NECESSARIO

I rapporti tra psicologia e religione non sono mai stati armoniosi e pacifici. L’articolo presenta alcuni aspetti di questo problema, rilevandone le possibili motivazioni, la complessità dei temi in gioco e la diversità dei punti di vista al riguardo. Nella...


di Giandomenico Mucci

pag. 240

ROBERT BELL E L'INFERNO

L’articolo critica la tesi avanzata da un pastore protestante che nega l’esistenza e l’eternità dell’inferno ed estende la salvezza eterna a qualsiasi uomo per il solo fatto di essere venuto al mondo. Gli argomenti recati a sostegno della tesi ripetono...


di Paolo Molinari

pag. 245

I MIRACOLI NELLE BEATIFICAZIONI E NELLE CANONIZZAZIONI

Il miracolo è uno speciale intervento di Dio che modifica le leggi della natura a beneficio di una creatura umana. Il Figlio di Dio sulla terra ha compiuto miracoli; la Chiesa, suo corpo mistico, invoca gli amici di Dio per...


di Giovanni Arledler

pag. 252

PERGOLESI, TRA REALTÀ E FANTASIA

G. B. Draghi, detto Pergolesi, di cui ricorreva recentemente il terzo centenario della nascita (Iesi 1710-Napoli 1736) è tra i maggiori compositori italiani. Dopo avere studiato violino e composizione al Conservatorio di Napoli, nella sua breve carriera artistica, di soli...


di Daniele Fontana

pag. 261

GIOVANNI BEYZYM. «LEBBROSO TRA I LEBBROSI»

Giovanni Beyzym, gesuita polacco (1850-1912), esercita i primi ministeri nelle scuole dei gesuiti. A 48 anni chiede di essere inviato in Madagascar per lavorare tra i lebbrosi. Si dedica con tanta carità all’assistenza dei malati che ottiene la loro fiducia...


di Antonio Spadaro

pag. 266

IL VOLTO DEL LIBRO. TRA «GIUDIZIO CRITICO» E «GIUDIZIO UNIVERSALE»

Il libro è un oggetto peculiare: è se stesso solamente se entra in relazione con un lettore. Se questo non accade, si trasforma in un soprammobile. All’interno di una libreria o di una biblioteca c’è dunque un universo di mondi...


di Virgilio Fantuzzi

pag. 277

IL FILM DEI MIEI RICORDI

Tra le carte di casa Pasolini sono stati trovati alcuni quaderni scritti a penna, che costituiscono un ampio racconto. Autore non ne è il noto scrittore e regista Pier Paolo, ma sua madre Susanna Colussi che, all’insaputa di tutti, ha...


di Luciano Larivera

pag. 289

LA POLITICA EUROPEA DI ACCESSO ALLO SPAZIO

Lo scorso giugno è stato presentato al Parlamento un Approfondimento, a cura dell’Istituto Affari Internazionali, dal titolo: «La politica europea di accesso allo spazio. Sviluppi futuri e ruolo dell’Italia». Il Consiglio ministeriale dell’Agenzia spaziale europea (Esa) del 2012 dovrebbe essere...


di GianPaolo Salvini

pag. 295

BENEDETTO XVI IN CROAZIA

Il 4 e 5 giugno 2011 il Papa si è recato in visita in Croazia, in occasione della Giornata nazionale delle famiglie cattoliche croate. Nei vari incontri, ai quali hanno partecipato decine di migliaia di persone, il Pontefice ha sottolineato...


di Michele Simone

pag. 301

L'ATTIVITÀ DEL GARANTE DELLA «PRIVACY»

La cronaca riprende i passi più significativi della Relazione che il prof. Francesco Pizzetti, Garante per la protezione dei dati personali, ha svolto nella sede della Camera lo scorso 23 giugno. Si è trattato della sesta Relazione comunicata al Parlamento...


di Luciano Larivera

pag. 308

OLLANTA HUMALA PRESIDENTE DEL PERÚ

Lo scorso 28 luglio, festa dell’indipendenza, Ollanta Humala ha iniziato il mandato quinquennale di presidente del Perù. Questa volta Humala, 46 anni, ha assicurato i mercati finanziari che intende consolidare la crescita economica del Paese, perché il suo modello è...