SQUILIBRI DAL SAPORE EVANGELICO

Francesco al popolo di Dio in Germania

Quaderno 4057

pag. 3 - 12

Anno 2019

Volume III

6 luglio 2019

Il contesto dell’articolo. La Chiesa tedesca è in una fase di preparazione al suo cammino sinodale, e papa Francesco con una sua Lettera ha voluto condivi­dere la preoccupazione dei suoi fratelli e sorelle «per il futuro della Chiesa in Germania» e procedere «accanto» alla Chiesa tedesca, accogliendo la sua proposta di un cammino sino­dale. Le sfide che essa deve affrontare in relazione a questioni come il populismo, la morale sessuale, il celibato sacer­dotale, la diminuzione della pratica sacramentale sono di domi­nio pubblico.

Perché l’articolo è importante?

Il Papa ritorna su alcuni temi già accennati in altre occasioni, sottolineando le connessioni tra di essi e aggiungendo anche esempi concreti. E lo fa utilizzando immagini bibliche di grande forza evocativa.

I temi:

  • la consolazione che il Signore dona ai fedeli, anche in tempi difficili;
  • le tentazioni del neopelagianesimo e dello gnosticismo;
  • le tensioni e gli squilibri provocati dall’annuncio evangelico;
  • i 5 modi possibili di essere chiesa «in uscita»;
  • il sensus ecclesiae e la sinodalità.

Inoltre il Papa non parla «del» popolo di Dio, ma si rivolge «al» popolo di Dio come soggetto in cammino e che, nel suo insieme, vive una tribolazione. Se pensiamo alle Lettere al popolo di Dio in Cile e a tutto il popolo di Dio in occasione di abusi, vediamo come questa sia la terza di una sorta di genere let­terario.

Infine, nell’articolo emergere una convinzione profonda di Francesco: «Le sfide devono essere superate. Dobbiamo essere realistici, ma senza perdere la gioia, l’audacia e la speranza di arrenderci». La tentazione fondamentale è quella di lasciarci derubare del­la nostra forza missionaria.

 Quali sono le domande che l’articolo affronta? 

  • Qual è il mondo di consolare di Dio?
  • Come «gestire» lo squilibrio evangelico e governare la tentazione di «eliminare le tensioni»? «Non possiamo fare qualcosa di buo­no, evangelico se abbiamo paura dello squilibrio».
  • Come essere una Chiesa che non parta «da se stessa», ma dal Signore e dallo Spirito, che irrompono nella sua vita?

***

IMBALANCES WITH AN EVANGELICAL FLAVOUR. Francis to the people of God in Germany

The German Church is in the preparatory phase of its synodal journey. In a letter of support, Pope Francis has written to his brothers and sisters to share and express his concern for the future of the Church in Germany. Written in Spanish, personal in tone, and consisting of 13 paragraphs, Francis encourages us not to commence “from ourselves”, but from the Lord and the Spirit, who break into the life of the Church. The Pope dwells on certain topics: the consolation that the Lord gives to the faithful, even in difficult times; the temptations of neo-paganism and Gnosticism; the tensions and imbalances caused by the evangelical announcement; the “outgoing” Church; and finally the themes of the sensus Ecclesiae and of synodality.

Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4057.

Acquista il Quaderno

«Sradicare la cultura dell’abuso»

ABSTRACT – La «Lettera del Santo Padre Francesco al Popolo di Dio», pubblicata il 20 agosto 2018, segna un momento decisivo nella vita della Chiesa. Considerata insieme alla lettera che il Papa ad aprile ha indirizzato alla Conferenza episcopa­le del...

Papa Francesco "al popolo di Dio pellegrino in Cile"

Papa Francesco, dopo il suo viaggio in Cile, rigettando la logica del “capro espiatorio”, si è assunto in prima persona la responsabilità e la “vergogna" dello scandalo degli abusi su minori commessi da prelati nel Paese latino-americano, e della sua gestione. Con questo...