(foto: Markus Spiske/Unsplash.com)

LA PACE, UN SENTIERO STRETTO

Quaderno 4129

pag. 3 - 9

Anno 2022

Volume III

2 Luglio 2022
Voiced by Amazon Polly

Ogni guerra è la sconfitta della pace. Ogni guerra è dolore, sofferenza e morte. In ogni guerra la pace è un percorso di ricostruzione complesso. L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha risvegliato dal torpore le società europee, assuefatte all’idea che la guerra fosse problema di altri.

Eppure, il mondo è attraversato da numerosi conflitti, la maggior parte dei quali si trovano in Africa e Asia, ma tutti i continenti sono coinvolti (cfr The armed conflict location and event data project, in https://acleddata.com). La mappa geografica mostra la tragedia della «Terza guerra mondiale a pezzi», che già da tempo papa Francesco aveva evocato.

Gli organismi internazionali che dovrebbero operare per allentare le tensioni e disinnescare i conflitti sembrano impotenti. Quando essi iniziavano il loro compito, al termine della Seconda guerra mondiale, Maritain auspicava la formazione di «una comunità sovra-nazionale fondata non sui trattati, basati sull’autorità degli Stati, ma su una sorta di Costituzione del mondo.

Nonostante la forza utopica di queste intenzioni e il cammino fatto negli ultimi settant’anni, purtroppo vale ancora la tesi che “lo spirito è sempre in ritardo sulla materia e sugli eventi”. Siamo tragicamente in ritardo, interessi economici, militari ed identitari superano i pensieri di pace» (Fabio Mazzocchio, «Il realismo della pace e le sue condizioni»).

La guerra in Ucraina, che per anni è stata combattuta in sordina – «conflitto a bassa intensità», lo chiamano gli esperti – all’interno della regione del Donbass, è esplosa ora in tutta la sua violenza. Dopo il 24 febbraio 2022 un’efficace strategia comunicativa ha toccato le coscienze dell’opinione pubblica europea e italiana. Governi democratici e organizzazioni internazionali hanno approvato rapidamente la proposta di isolare il Paese aggressore con un embargo senza precedenti (cfr Fernando de la Iglesia Viguiristi, «Le conseguenze economiche della guerra di Putin»)…

Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4129.

Acquista il Quaderno

Le conseguenze economiche della guerra di Putin

Questo articolo affronta le problematiche connesse alle sanzioni che gli Stati Uniti, insieme all’Unione europea, al Regno Unito, al Canada, all’Australia, al Giappone e ad alcuni altri Paesi, hanno imposto alla Russia per rappresaglia contro l’invasione dell’Ucraina. Si evidenzierà come...