Daniele Silvestri

«LA TERRA SOTTO I PIEDI», DI DANIELE SILVESTRI

Quaderno 4055

pag. 505 - 508

Anno 2019

Volume II

1 Giugno 2019
Voiced by Amazon Polly

Il background dell’articolo. Anticipato dal brano «Argento vivo», con cui ha vinto diversi premi conferiti dalla critica musicale du­rante l’ultima edizione del Festival di Sanremo, Daniele Silvestri ha pubblicato il nuovo album intitolato La ter­ra sotto i piedi.

Perché l’articolo è importante?

  • Un’occasione per presentare ai lettori di Civiltà Cattolica il cantautore romano, classe 1968: equilibrista della parola, ricercatore di ritmi e di sonorità les­sicali, egli plasma uno stile personale che attraversa differenti influenze e sperimentazioni musicali, che vanno dal rap alla bossanova, dalla musica elettronica al pop, dal jazz al rock.
  • Il suo ampio lavoro musicale abbraccia le tematiche del nostro tempo. Le sue canzoni, dai testi incisivi e dalla fine ricerca musicale, creano uno spazio aperto per la riflessione e per la possibilità di un agire umano e sociale.
  • La terra sotto i piedi è un album capace di descrivere la complessità della realtà con disincanto e poesia e, allo stesso tempo, di com­prendere come il nucleo fondante dell’umanità sia la propria dimen­sione relazionale: un aspetto fra­gile che occorre custodire, difen­dere e abbracciare.

Quali sono le domande che l’articolo affronta?

Sono almeno tre le domande esistenziali, comuni, che l’articolo fa emergere dall’ascolto del lavoro di Silvestri:

  • come affrontare questo tempo di cambiamento e la sua complessità? Daniele Silvestri canta l’imprevedibilità della volontà e la presa di coscienza della singolarità dell’in­dividuo rispetto a un mondo che da un lato tende a globalizzare e, dall’altro, a respingere le differenze.
  • Come attraversare – nel suo caso da padre cinquantenne – il confronto tra le generazioni?
  • Come vivere oggi il tempo della relazione, in particolare la relazione d’amore e la sua continuità?

***

«LA TERRA SOTTO I PIEDI», BY DANIELE SILVESTRI

«La terra sotto i piedi» is the latest album by Daniele Silvestri, a Roman singer-songwriter and winner of several awards presented by the critics during this year’s Sanremo Festival. His extensive musical work embraces the issues of our time, from the use of social networks to the generation gap between young people and adults, to relational conflict experienced by couples. His songs, with incisive lyrics and fine musical research, create an open space for reflection and for the possibility of human and social action.

 Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4055.

Acquista il Quaderno