IL NATALE CON IGNAZIO DI LOYOLA, LETTORE DELLA «VITA CHRISTI»

Quaderno 4091

pag. 456 - 463

Anno 2020

Volume IV

5 Dicembre 2020
Voiced by Amazon Polly

Il contesto dell’articolo. Nel 2021-22 i gesuiti intendono celebrare uno speciale «Anno ignaziano», in occasione del quinto centenario della ferita di Pamplona subita da Ignazio di Loyola. Un evento che costrinse il santo all’immobilità e a una lettura particolare e determinante per la sua conversione. E che ci offre oggi importanti spunti di meditazione per l’Avvento.

Perché l’articolo è importante?

L’articolo ricorda infatti che durante la sua lunga convalescenza dopo la ferita di Pamplona (1521) Ignazio di Loyola ebbe modo di leggere e rileggere la Vita Christi del certosino Ludolfo di Sassonia, un poderoso commento teologico-spiri­tuale a tutti e quattro i Vangeli, arricchito da molte citazioni di Padri e di autori spirituali del Medioevo.

L’articolo propone così una rilettura in particolare del Vangelo di Luca proprio alla luce della Vita Christi – seguendo i commenti che più possono servire alla contemplazione del mistero del Natale – e della meditazione sulla Natività degli Esercizi spirituali dello stesso Ignazio.

E così inizia un breve viaggio spirituale, insieme alla Sacra famiglia, dal censimento voluto da Cesare Augusto – commenta Ludolfo: «Per te il Signore volle essere iscritto in un censimento terreno, perché il tuo nome fosse iscritto nel cielo. Così ti ha dato un esempio di perfetta umiltà» – fino all’adorazione del Bambino, con l’invito personale del monaco al lettore – «Vai anche tu a vedere il Bambino» – che evidentemente ha ispirato la «composizione di luogo» che Ignazio propone nei suoi Esercizi (cfr ES 114).

Quali sono le domande che l’articolo affronta?

  • Quale influsso ebbe nella conversione di Ignazio di Loyola la lettura della Vita Christi?
  • Quali commenti ai Vangeli del Natale ispirarono di più il fondatore della Compagnia di Gesù e i suoi Esercizi spirituali?

Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4091.

Acquista il Quaderno