ABITARE NELLA POSSIBILITÀ

Quaderno 4094

pag. 192 - 195

Anno 2021

Volume I

16 Gennaio 2021

CINEMA | Drammatico

Volevo nascondermi
di Mariano Iacobellis S.I.

Volevo nascondermi, ultima fatica di Giorgio Diritti, è un film intenso che racconta la ricerca di senso di un uomo, apparentemente dimenticato da tutto e da tutti, che trova finalmente un modo per riuscire a esprimere il suo sfavillante mondo interiore con il disegno e l’arte figurativa. Leggi tutto su Tumblr.

***

ARTE | Contemporanea

Anche i muri si infrangono
di Claudio Zonta S.I.

El Castillo, denominato anche L’impatto del libro, è un’opera dell’artista messicano Jorge Méndez Blake. Essa fu esposta per la prima volta nella Biblioteca «José Cornejo Franco» di Guadalajara e, successivamente, anche a Venezia, a Parigi e a Istanbul. L’installazione rappresenta un muro, alla base del quale è posto un libro che produce un’ondulazione lungo il muro stesso, che incrina la stabilità della struttura monolitica. Leggi tutto su Tumblr.

***

MUSICA | Barocca

Il viaggio musicale di Jordi Savall
di Luigi Territo S.I.

Jordi Savall è uno dei più importanti suonatori di viola da gamba, direttore d’orchestra, musicologo, ma soprattutto è un musicista itinerante, un filologo, un artista completo. I suoi itinerari solcano le vie della storia, riscoprendo spartiti sepolti e strumenti musicali dimenticati. Leggi tutto su Tumblr.

***

LETTERATURA | Romanzi

Nel nome
di Diego Mattei S.I.

Con Nel Nome Alessandro Zaccuri ci regala una splendida meditazione sulla vita, attraverso un nome, quello di Maria. «Questo libro è una testimonianza personale, non un saggio», dice l’autore, rivolgendosi a se stesso, perché «non è Maria che hai provato a raccontare, ma il mondo come riesci a vederlo, a volte, attraverso di lei. È stata un’avventura dello sguardo e della memoria. Non hai inventato, non hai immaginato: hai reso testimonianza». Leggi tutto su Tumblr.

Acquista il Quaderno