RECENSIONE

LE VIRTÙ CRISTIANE

Vivere il battesimo tra grazia e libertà

Quaderno 4086

pag. 545 - 546

Anno 2020

Volume III

19 Settembre 2020
Voiced by Amazon Polly

Le virtù teologali: tutti i cristiani le conoscono e si sforzano di viverle. Così pure le virtù morali. Ma sono ben pochi quelli che conoscono e venerano i doni dello Spirito Santo, dai quali dipendono la nostra docilità al Signore, la contemplazione e l’azione della vita cristiana.

Un illustre teologo esponeva questa dottrina servendosi di un’opportuna analogia: i remi sono le virtù, le vele sono i doni. «I doni sono nell’anima giusta come le vele di una barca. Una barca può andare avanti a forza di remi, cosa penosa e lenta, simbolo della fatica che esigono le virtù; ma può ancora meglio progredire nel suo cammino quando un vento favorevole gonfia le sue vele; quando la dispongono a ricevere come si conviene l’impulso del vento» (R. Garrigou-Lagrange, Le tre età della vita interiore, vol. III, Roma, VivereIn, 2016, 279).

Il libro di Lucchini è dedicato a quest’unico tema: come sul battesimo fioriscono le virtù teologali, quelle morali e i doni dello Spirito. Considerando l’oblio caduto su questi doni divini, la parte forse più interessante del libro è proprio quella che tratta di questa finissima teologia oggi quasi ignota perfino ai cristiani praticanti. Per illuminarla, l’autore si è servito di fonti autorevoli della spiritualità cattolica e, sebbene siano pagine dirette innanzitutto ai laici per la loro formazione e preghiera, la loro meditazione può riuscire utile anche al clero per la sua predicazione e attività pastorale, specialmente per la direzione spirituale.

LUCA LUCCHINI
Le virtù cristiane. Vivere il battesimo tra grazia e libertà
Maria degli Angeli – Assisi (Pg), Porziuncola, 2019, 292, € 22,00.

Acquista il Quaderno