RECENSIONE

LAUDATO SI’. EL CUIDADO DE LA CASA COMÚN

Una conversión necesaria a la ecología humana

Quaderno 4049

pag. 510 - 511

Anno 2019

Volume I

2 marzo 2019

Il volume raccoglie gli Atti del Simposio internazionale realizzato dalla Fondazione vaticana Joseph Ratzinger – Benedetto XVI, in collaborazione con l’Università Cattolica di Costa Rica, presso la stessa Università nei giorni 29 novembre – 1° dicembre 2017. Il Simposio ha avuto un grande rilievo in Costa Rica, con la partecipazione delle più alte autorità dello Stato e di buona parte della Conferenza episcopale, di molti rappresentanti di Università Cattoliche dell’America Latina e di docenti e operatori sociali e pastorali costaricensi. Oltre 700 persone, che non solo hanno seguito attentamente le diverse relazioni, ma hanno anche partecipato attivamente ai workshop, dei quali pure si rende ampiamente conto negli Atti.

Il volume si presenta come uno strumento importante per la conoscenza e l’approfondimento dell’enciclica Laudato si’ e per il dibattito sui suoi contenuti, in particolare nei Paesi dell’America Latina e, più in generale, in quelli di lingua spagnola. Fra le relazioni, sono da segnalare quelle dei cardinali Ouellet e Versaldi, prefetti rispettivamente della Congregazione dei vescovi e dell’Educazione cattolica, sui motivi dell’enciclica e sulla responsabilità ecologica nel contesto globale dell’educazione cattolica.

Gonzalo Tejerina Arias, professore dell’Università Pontificia di Salamanca, nella sua relazione sulla «voce di Benedetto XVI nella “Laudato si’”», ha messo bene in luce la continuità e lo sviluppo del magistero dei due ultimi pontefici in tema di ecologia «umana» (come amava esprimersi Benedetto) e «integrale» (come evidenzia Francesco).

Ampio è lo sviluppo del tema della «conversione ecologica» e dell’impegno che ne deve conseguire: ne parlano le relazioni di mons. Fernando Chica Arellano, rappresentante della Santa Sede presso la Fao; di Augusto Zampini, del Dicastero vaticano per lo Sviluppo umano integrale; e di Tomás Insua, direttore esecutivo del «Movimento Cattolico Mondiale per il Clima».

Un interesse particolare dal punto di vista scientifico hanno le due relazioni di Michael Green e di Roberto Artavia Loría, che approfondiscono la problematica della corretta misurazione dello sviluppo, criticando l’indice classico del Pil. Il primo espone l’Indice di progresso sociale; il secondo illustra un elaborato modello di «ecologia integrale umanista» con il relativo nuovo Indice, che viene applicato e calcolato per un gran numero di Paesi del mondo, ottenendo importanti risultati di valutazione della situazione globale attuale.

Non mancano le considerazioni degli economisti, come quella di Álvaro Umaña Quesada, che riflette sul clima come «bene comune», e quella sulla missione dell’Università Cattolica e sulla situazione dell’Amazzonia, da parte del rettore dell’Università Cattolica di Rio de Janeiro, p. Josafá Carlos de Siqueria.

Il Messaggio del Papa, il discorso del Presidente della Repubblica di Costa Rica, i saluti delle autorità, l’introduzione del rettore dell’Università di Costa Rica e le conclusioni generali di p. Lombardi, presidente della Fondazione Ratzinger, completano il quadro del volume.

La Laudato si’ è una vera summa ecologica, su cui si deve riflettere dai punti di vista più diversi: teologico-culturale, scientifico, politico, economico e spirituale. È un documento che conserverà a lungo una «drammatica» attualità, come dimostrano le irresponsabili posizioni assunte da troppi leader politici ed economici, incapaci di cogliere la gravità della situazione e la loro responsabilità per la «casa comune». Proprio per questo si deve continuare a studiare e diffondere l’Enciclica.

Laudato si’. El cuidado de la casa común, una conversión necesaria a la ecología humana
a cura di FEDERICO LOMBARDI – FERNANDO F. SÁNCHEZ CAMPOS
Madrid, BAC, 2018, XXXII-320, € 19,23.

Acquista il Quaderno