RECENSIONE

AGOSTINO

La passione per la verità

Agostino

Maurizio Schoepflin

Quaderno 4034

pag. 198 - 199

Anno 2018

Volume III

21 Luglio 2018
Voiced by Amazon Polly

Inesauribili sono la figura e l’opera di Agostino d’Ippona, il celebre Dottore della Chiesa, santo, teologo e filosofo, nato nel 356 a Tagaste, nell’odierna Algeria, e morto nel 430, non lontano dalla città natale, a Ippona, dove era vescovo dal 396. La straordinaria ampiezza e la grande profondità della testimonianza lasciataci dal Santo ci vengono confermate dalla lettura di questo denso e articolato volume, scritto da due suoi affermati studiosi.

Nel libro vengono trattate tutte le principali componenti della biografia e del pensiero agostiniani, tenendo presente il fatto che, nel Santo, la vita e la ricerca intellettuale si intrecciano e si implicano, per risolversi e trovare piena realizzazione nell’incontro con la Santissima Trinità, che abita nell’animo umano, in quell’interiorità di cui Agostino, in modo davvero geniale, comprese per primo la decisiva importanza. Scrivono a questo proposito gli AA.: «La sfera interiore, dunque, si rivela ad Agostino come lo spazio in cui può soddisfare la sua passione per la verità e raggiungere la sapienza. Del resto, il trascendimento che essa comporta ha i caratteri della risposta alla chiamata che Dio ha rivolto all’uomo fin dall’eternità. Si dispiega, cioè, come il contrassegno inequivocabile della sua condizione di creatura e della sua costitutiva vocazione a oltrepassare la propria finitezza».

Per Agostino, Dio diventa il porto sicuro a cui approdare dopo aver attraversato il mare agitato della vita aggrappati alla croce di Cristo. Tutto viene da lui letto e interpretato secondo questa prospettiva di fede: l’indagine filosofica, l’approfondimento teologico, la bellezza, la preghiera, il ruolo della Chiesa, la lotta contro gli errori e le eresie, l’amicizia, l’amore, la storia dell’umanità, l’aldilà.

Il libro permette al lettore di incontrare plasticamente questo cristiano profondamente innamorato del Signore, al quale, dopo una conversione tanto drammatica quanto luminosa, donò l’intera esistenza, convinto che «nella libera dedizione a Dio l’uomo cresce intellettualmente, si purifica moralmente e perfeziona il proprio essere».

Gli AA. insistono sul valore della svolta esistenziale che caratterizzò la vita di Agostino e lo condusse a comprendere che «la passione per la verità può essere soddisfatta solo se si crede in essa e la si ricerca confidando nella sua indubitabilità». Tutto ciò richiese ad Agostino un mutamento radicale del modo di pensare: quel mutamento che si attua nella profondità dell’uomo interiore e che spinge chi lo vive a trascendere se stesso e la propria finitezza, aprendosi all’orizzonte della sapienza che lo oltrepassa.

Scoprendo e sperimentando questo cammino dell’anima, della mente e del cuore, sant’Agostino ci ha lasciato un messaggio che sfida i secoli e ancora oggi risulta prezioso.

ANTONIO PIERETTI – REMO PICCOLOMINI
Agostino. La passione per la verità
Napoli – Salerno, Orthotes, 2017, 334, € 24,00.

Acquista il Quaderno