L’ARTE DELL’AMICIZIA

Borges legge «Don Chisciotte»

Quaderno 4078

pag. 342 - 355

Anno 2020

Volume II

16 Maggio 2020
Voiced by Amazon Polly

Il contesto dell’articolo. Nella vita e nelle opere letterarie di Jorge Luis Borges l’amicizia si può collocare in due ambiti: uno è quello aneddotico; l’altro è nel più intimo del suo cuore e dei suoi scritti. Questo secondo ambito emerge per esempio nell’interpretazione che Borges offre del Don Chisciotte di Cervantes, e permette di entrare nel cuore del famoso racconto dello scrittore argentino Pierre Menard, autore del Chischiotte.

Perché l’articolo è importante?
L’articolo nota brevemente in premessa le diverse letture e interpretazioni che il romanzo di Cervantes ha ricevuto nel corso del tempo. Nel XVII secolo, il Don Chisciotte veniva letto come un roman­zo di imprese cavalleresche. Il XIX secolo ha esaltato il personaggio romantico che combat­teva con i mulini a vento, scorgendone il punto focale nel carattere, più che nelle avventure. Nel XX secolo, il fascino del Don Chisciotte è risieduto nella sua caratteristica di «iper-romanzo», origine di una «metanarrazione».

Per Borges è l’amicizia il tema intimo del Don Chisciotte di Cervantes, a più livelli. L’amicizia può stabilirsi tra persone reali e personaggi imma­ginari: quella tra il cavaliere e Sancio Panza è contagiosa, e non soltanto l’autore – Cervantes – ma anche i lettori – Borges – diventano ami­ci tra loro e dei personaggi. In questo senso la buona letteratura può essere vista come riscrittura e rilettura non in senso erudito, ma in chiave di amicizia.

La relazione tra letteratura e amicizia è così profonda da proiettarsi verso l’eterno. Borges afferma: «Dunne assicura che nella mor­te apprenderemo l’uso felice dell’eternità. Riavremo tutti gli istanti della nostra vita e li combineremo a nostro piacimento. Dio, i nostri amici e Shakespeare collaboreranno con noi».

Quali sono le domande che l’articolo affronta?

  • Come fa uno scrittore a creare un personaggio che riesce a diventare amico di chiunque ne legga le avventure?
  • Come riesce lo stesso autore a diventare una voce amica dei suoi lettori, condividendo con loro le avventure dei suoi personaggi?

***

THE ART OF FRIENDSHIP. Borges reads “Don Quixote”

In the life and literary works of Jorge Luis Borges, friendship can be placed in two areas: one is anecdotal; the other is in the depths of his heart and his writings. His reflections on friendship as an intimate subject of Cervantes’ Don Quixote give a key to interpreting the famous story of the Argentine writer “Pierre Menard, Author of the Quixote” and at the same time enlighten good literature as a rewriting and rereading not in a scholarly sense, but the key of friendship.

Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4078.

Acquista il Quaderno