Ugo Vanni S.I.

IL LIBRO DELL’APOCALISSE COMMENTATO DA UGO VANNI

Quaderno 4062

pag. 530 - 533

Anno 2019

Volume III

21 Settembre 2019
Voiced by Amazon Polly

Il contesto dell’articolo. P. Ugo Vanni S.I., che ci ha lasciato il 27 settembre 2018, ha dedicato gli ultimi anni della sua esistenza alla stesura del commentario all’Apocalisse, libro biblico che ha studiato con assiduità e fatto oggetto del suo insegnamento alla Gregoriana e al Pontificio Istituto Biblico di Roma.

Perché l’articolo è importante?

L’articolo presenta quest’ultima opera del padre gesuita, curata poco dopo la sua morte da don Luca Pedroli, e mette anche in luce alcune delle caratteristiche più peculiari di p. Vanni, esegeta e teologo di levatura internazionale, ma anche fine letterato, mite maestro e apprezzato direttore spirituale.

Nell’opera emerge fra l’altro un quadro im­pressionante della straordinaria figu­ra dell’autore dell’Apocalisse, Giovanni di Patmos, geniale dal punto di vista letterario, teologico-biblico e comunicativo: l’Apocalisse è un libro scritto per essere proclamato a voce alta in pubbli­co. Un libro «da ascoltare».

Soprat­tutto, appare la forza coinvolgente del suo incontro con Gesù risorto, fonte della sua peculiare teologia. Sotto la guida di p. Vanni, l’ul­timo libro della Bibbia si rivela ca­pace di una teologia che coniuga lo sguardo sull’ultime cose (eschaton) con l’attenzio­ne alla storia presente e vissuta dai suoi lettori di tutti i tempi, dentro l’esperienza dello Spirito che tra­smette e condivide.

Quali sono le domande che l’articolo affronta?

  • L’Apocalisse di Giovanni era un libro sulla «fine del mondo» o una lettura teologica e spirituale dell’epoca in cui è stata scritta?
  • A chi era destinato, questo ultimo libro della Bibbia?

***

THE BOOK OF THE APOCALYPSE COMMENTED ON BY UGO VANNI

Fr. Ugo Vanni S.I. dedicated the last years of his life to the writing of this commentary on the Apocalypse, the biblical book which he studied assiduously and made the subject of his teaching at the Gregorian Pontifical University and at the Pontifical Biblical Institute in Rome. A year ago, shortly after his death, his work was finally published, edited by Don Luca Pedroli, who had recently supported and encouraged bringing it to print. This brief presentation of the work highlights some of the most distinctive characteristics of Fr. Vanni, exegete and theologian of international stature, but also a fine and mild teacher and appreciated spiritual director.

Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4062.

Acquista il Quaderno