(Foto: iStock/william87)

GLI UNDER 35

Quaderno 4043

pag. 502 - 507

Anno 2018

Volume IV

1 dicembre 2018

ABSTRACTQuella del 2018 è la quinta edizione del Rapporto Giovani dell’Istituto Toniolo di Milano, una pubblica­zione molto utile, che aiuta a com­prendere la situazione e l’evoluzione della realtà giovanile. È naturale che nella nostra epoca di rapidi mu­tamenti le nuove generazioni deb­bano affrontare rischi e opportunità diversi da quelli incontrati dai loro genitori, professori, datori di lavo­ro, e debbano pensare e orientare in maniera differente il progetto della loro vita. Quindi, ciò di cui hanno meno bisogno è il giudizio ex cathe­dra, al quale inclinano, nei loro con­fronti, le generazioni anziane. Le nuove generazioni chiedono invece di essere capite in coerenza con il tempo attuale, che crea, suggerisce e modifica le istanze loro proprie.

Condotto con questo criterio, il Rapporto interpella gli stessi giova­ni e i loro percorsi, comparandoli con quelli dei giovani di altri Paesi e con le informazioni che danno i social network.

Tra le altre questioni emergenti dal Rapporto, si discute anche del fenomeno del bullismo, cioè della violenza di cui sono autori giovani e ragazzi fuori e dentro la scuola, anche nei confronti degli insegnanti. Che giovani e ragazzi, sensibili agli ef­fetti della dominante cultura per­missiva, contestino per futili motivi e ostentino spavalderia e disprezzo anche per questo o quell’insegnante, è cosa che si può capire. Meno com­prensibili sono gli episodi che ve­dono i genitori erigersi a «sindaca­listi dei figli», al punto da aggredire, anche con percosse, l’insegnante che al rendimento scolastico del ragazzo ha assegnato una valuta­zione non ritenuta equa dai geni­tori. Questo «giustificazionismo» a priori dei figli, fino all’intolleranza, denota quanto sia decaduto nella nostra società di adulti il senso della responsabilità etica sotto i colpi del dilagante permissivismo.

Forse, il vero problema oggi non consiste tanto nel riaffermare la centralità della persona umana quanto nell’imparare e nell’inse­gnare la maniera di far crescere la propria soggettività in armonia con la propria e con l’altrui dignità.

***

THOSE UNDER 35

Commencing with the Youth Report 2018, published by the Toniolo Institute in Milan, and from recent news reports, this article focuses on the issue of bullying, which is showing a dangerous resurgence in Italy. In addition, this article looks into the effects of bullying, and gathers the suggestions by certain scholars aimed at meeting head on this current crisis effecting young people.

Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4043.

Acquista il Quaderno