L’ISLAM, IL PAPA, L’ABBRACCIO DI GERUSALEMME

Intervista a Omar Abboud

Quaderno 3942

pag. 510 - 524

Anno 2014

Volume III

Nel viaggio in Terra Santa, compiuto dal 24 al 26 maggio scorso, papa Francesco ha voluto con sé due amici argentini, il rabbino Abraham Skorka e il dottor Omar Abboud, già segretario del Centro islamico di Argentina. A rappresentare profeticamente il significato di questo incontro fraterno è stato un abbraccio di questi tre amici davanti al Muro occidentale di Gerusalemme.

All’indomani dell’escalation di violenza a seguito del rapimento e dell’omicidio di tre ragazzi israe­liani, il nostro direttore ha intervistato il dottor Abboud, rievocando quell’abbraccio e ragionando sul Medio Oriente, sul fondamentalismo, sul significato della religione e sulle sfide aperte in un tempo di tensioni e di conflitti.

Il valore dell’amicizia di questo esponente islamico con Jorge Mario Bergoglio emerge tra le righe, rivelando anche tratti inediti del Pontefice.

Acquista il Quaderno

Il Papa, il rabbino, la Terra Santa

Dal 24 al 26 maggio papa Francesco si recherà in Terra Santa. Occasione per questa visita, il cinquantesimo anniversario dell’incontro a Gerusalemme tra papa Paolo VI e il Patriarca di Costantinopoli, Atenagora, avvenuto il 5 gennaio 1964. Questo viaggio ha...