foto: Rene Riisalu

ARVO PÄRT: IL SACRO E IL RELIGIOSO NELLA MUSICA

Quaderno 4013

pag. 431 - 435

Anno 2017

Volume III

ABSTRACT – Arvo Pärt è uno dei maggiori musicisti viventi. Nato a Paide, in Estonia, l’11 settembre 1935, dopo il servizio di leva è entrato al Conservatorio di Tallinn, i cui docenti erano fortemente influenzati dalla musica dei compositori russi Aleksandr Glazunov e Nikolaj Rimskij-Korsakov. La sua formazione è dunque quella tipica di un compositore di fine Ottocento e dei primi anni del Novecento, ma l’impiego alla radio come tecnico del suono gli ha permesso di ascoltare anche quelle composizioni più aggiornate, che solitamente non venivano eseguite o trasmesse. Così si è costruito un’esperienza particolarmente ampia e inusuale per un musicista operante nell’area del Patto di Varsavia.

Il mondo musicale internazionale degli anni Cinquanta e Sessanta, vicino all’astrattismo e a tutti gli altri generi di avanguardie artistiche, contribuisce a far conoscere Arvo anche fuori dei confini della patria e perfino della Cortina di ferro. Ma, improvvisamente, è quello stesso mondo che provoca in lui una radicale afasia musicale, che si protrae dal 1968 al 1976. Pärt, dopo aver ripercorso a ritroso il cammino della storia della musica, comprende che deve togliere dal suo linguaggio musicale tutto quello che non percepisce come autenticamente suo e, a forza di sottrarre e sforbiciare, si ritrova alle soglie del silenzio.

Arvo Pärt è un artista che si fa apprezzare per insolite qualità umane, per uno stile di vita che somiglia a quello di un monaco, per una musica con elementi essenziali, con partiture di grande fascino e suggestione. Ed è ormai tra i compositori più eseguiti a livello mondiale.

********

ARVO PÄRT: THE SACRED AND THE RELIGIOUS IN MUSIC

We present the essential features of the life and work of one of the greatest living musicians, Estonian composer, Arvo Pärt,. An artist who is appreciated for his unusual human qualities, for a lifestyle that resembles that of a monk, for music with essential elements, with scores of great charm and suggestion. He is among the most accomplished composers worldwide.

Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4013.

Acquista il Quaderno