«L’ANIMA ATTESA», UN FILM DI EDOARDO WINSPEARE DEDICATO A DON TONINO BELLO

Quaderno 3914

pag. 193

Anno 2013

Volume III

20 luglio 2013

Carlo è un uomo di affari che non crede più in niente. Viaggiando da Molfetta ad Alessano nel Salento, compie un percorso di ritrovamento di se stesso e rievoca, attraverso la gente che incontra, i valori che don Tonino Bello, vescovo di Molfetta, dove è morto nel 1993, e originario di Alessano, dove è nato nel 1935 e dove è sepolto, ha promosso nel corso della sua vita. È come se, grazie alle parole del Vescovo salentino, del quale è stata introdotta la causa di beatificazione, Carlo scoprisse che la vera intelligenza è dei semplici e dei puri di cuore. Il senso dell’esistenza, che gli si spalanca davanti quando giunge alla tomba di don Tonino, è come un’epifania luminosa.

Acquista il Quaderno

Don Tonino Bello: «Un vescovo fatto Vangelo»

ABSTRACT – «Un vescovo fatto Vangelo»: così monsignor Agostino Superbo, postulatore della causa di beatificazione, definisce don Antonio Bello, parafrasando una sua definizione di vescovo. «Vorrei essere – diceva infatti don Tonino all’inizio del ministero episcopale a Molfetta – un...

«La vita in comune», un film di Edoardo Winspeare

ABSTRACT – Innamorato fino al midollo del suo Salento, il regista cinematografico Edoardo Winspeare continua a sfornare, film dopo film, immagini che rivelano aspetti segreti di una terra che si offre alla vista con squarci incantevoli di paesaggio. In Pizzicata...