(Unsplash/Deep Trivedi)

LA COSTITUZIONE APOSTOLICA “PRAEDICATE EVANGELIUM” SULLA CURIA ROMANA

Quaderno 4123

pag. 41 - 56

Anno 2022

Volume II

2 Aprile 2022
Voiced by Amazon Polly

Evangelizzazione e missionarietà della Chiesa

Il 19 marzo 2022, solennità di san Giuseppe, papa Francesco ha promulgato la costituzione apostolica Praedicate Evangelium (PE) sulla Curia romana e il suo servizio alla Chiesa nel mondo di oggi, che, entrando in vigore il 5 giugno 2022, solennità di Pentecoste, abroga la costituzione apostolica Pastor bonus (PB) di Giovanni Pao­lo II, del 28 giugno 1988. Le parole iniziali (incipit) Praedicate Evangelium indicano la prospettiva in cui va letta la costituzione e compresa la Curia romana.

Il Preambolo rivela il proposito di papa Francesco «di meglio armonizzare l’esercizio odierno del servizio della Curia col cammino di evangelizzazione che la Chiesa, soprattutto in questa stagione, sta vivendo» (n. 3).

Papa Francesco, riprendendo un’espressione contenuta nel n. 30 della sua esortazione apostolica Evangelii gaudium (EG) del 24 novembre 2013, vede la Chiesa in una «conversione missionaria» che l’impegna a un rinnovamento «secondo l’immagine della missione d’amore propria di Cristo» e la sollecita a portare agli uomini «il dono soprannaturale della fede», come luce che orienta il loro cammino in un tempo in cui sono particolarmente bisognosi di essa (Preambolo, n. 2).

Quindi papa Francesco concepisce la riforma della Curia romana all’interno del contesto più ampio della riforma della Chiesa, cioè della sua conversione alla missionarietà (Preambolo, n. 3). Nel suo discorso alla Curia romana del 21 dicembre 2019, egli vede il cuore della riforma nel «primo e più importante compito della Chiesa: l’evangelizzazione», come la sua anima più profonda.

Pertanto, ribadisce quanto già affermato nell’Evangelii gaudium, che cioè tutta la vita e ogni struttura della Chiesa «diventino un canale adeguato all’evangelizzazione del mondo attuale» e non un mezzo di «autopreservazione» (EG 27). La riforma delle strutture, continua, consiste nel «fare in modo che esse diventino tutte più missionarie»; quindi si esige una «conversione pastorale»…

Per leggere l’articolo integrale, acquista il quaderno 4123.

***

THE APOSTOLIC CONSTITUTION PRAEDICATE EVANGELIUM ON THE ROMAN CURIA

This article presents Pope Francis’ recent apostolic constitution, Praedicate Evangelium. Here the author underlines the fundamental perspective under which it should be read, that is, the missionary nature of the Church. For this reason, the first dicastery dealt with -after the Secretariat of State-, is that for evangelization, to which, however, the dicasteries for the doctrine of the faith and charity are significantly linked. The application of the concepts of “healthy decentralization,” participation and synodality to the Roman Curia is explained, and three particular issues are presented; frst, the role of the laity in the Curia; second, the position of the Pontifical Commission for the Protection of Minors; third, the function of economic bodies.

Acquista il Quaderno