LA CHIESA CATTOLICA NEGLI STATI UNITI SCOSSA DALLO SCANDALO DELLA PEDOFILIA

Quaderno 3647

pag. 477

Anno 2002

Volume II

1 giugno 2002

Per conoscere meglio il problema degli abusi sessuali commessi da sacerdoti e religiosi a danno di bambini e adolescenti, e per aiutare i vescovi cattolici statunitensi ad affrontare la questione, Giovanni Paolo II ha convocato a Roma i cardinali statunitensi e la presidenza della loro Conferenza episcopale. La riunione interdicasteriale si è svolta nella Sala Bologna del Palazzo Apostolico (23-24 aprile 2002). Prima di riferire sul discorso del Santo Padre, che ha definito gli abusi sessuali su minori un «crimine» e «un terribile peccato agli occhi di Dio», ci si interroga sul perché di tanto clamore proprio e soltanto sul clero cattolico americano e, tenendo conto degli indicatori sociali, si cerca di offrire dati oggettivi sul fenomeno che ha causato una grave crisi nella coscienza dei cattolici statunitensi.