«MARY» DI ABEL FERRARA

Quaderno 3733

pag. 69

Anno 2006

Volume I

Il film «Mary» di Abel Ferrara allinea, gli uni accanto agli altri, brani tratti dai Vangeli canonici e da quelli apocrifi; mette a confronto pareri diversi su Gesù; mescola materiali appartenenti a generi cinematografici disparati. Lo spettatore rischia di sentirsi disorientato, ma, superata la prima impressione, si trova di fronte a una pellicola ricca di elementi positivi, il cui protagonista, investito da una crisi spirituale, riesce a risolvere i propri problemi ricorrendo agli aiuti ordinari e straordinari che un disegno provvidenziale dispone attorno a lui.

Acquista il Quaderno