I GIOVANI, «IMPAZIENTI, ANZI RIBELLI»

Quaderno 3893

pag. 394

Anno 2012

Volume III

L’articolo riprende il tema del mondo giovanile sotto l’aspetto della fragilità e dell’insicurezza dei ragazzi di oggi. E si domanda: come fa il giovane a non essere fragile, insicuro e inquieto, vivendo tra adulti che profanano gli affetti familiari, hanno perduto o sottostimano il senso del rigore civico, non hanno rispetto per i loro simili e assolutizzano, senza rimorso e senza scandalo, il benessere personale conseguito spesso usando mezzi e mediazioni illecite?

Acquista il Quaderno