UNA RELIGIONE ALL’ITALIANA?

Quaderno 3881

pag. 486

Anno 2012

Volume I

Recentemente è stata svolta, da Franco Garelli e dalla sua équipe, un’indagine sociologica sulla religiosità degli italiani, da cui risulta che l’Italia appare meno secolarizzata di altre nazioni europee, ma è frastagliata nell’adesione e nella profondità della fede. I cattolici sono distinti in tre categorie: i credenti convinti e attivi; i credenti convinti, ma non sempre attivi; i cattolici per tradizione. L’indagine «fotografa» l’esistente, ma non coglie del tutto i germi di un futuro religiosamente più stimolante.

Acquista il Quaderno