LUDOVICO MARRACCI (1612-1700). UNA BREVE INTRODUZIONE ALLA SUA VITA E ALLA SUA OPERA

Quaderno 3906

pag. 573

Anno 2013

Volume I

Ludovico Marracci, sacerdote della Congregazione dei Chierici Regolari della Madre di Dio, fu un uomo dai molti interessi e dai molteplici talenti. Fu sacerdote e padre spirituale, ricercato dalle più alte autorità ecclesiastiche del suo tempo. Fu un pensatore profondo e uno studioso completo, un linguista, versato in molte lingue, tra cui l’ebraico, il siriaco e l’aramaico. Fu autore prolifico, avendo lasciato 91 volumi di manoscritti, tra cui una traduzione latina del Corano in due tomi, con il testo arabo a fronte, e un ampio apparato di commenti e note. Per la prima volta in Europa, egli utilizzò le principali fonti arabe, presentando diversi aspetti della tradizione e della dottrina musulmana. A questo riguardo, inaugurò uno studio scientifico dell’islàm in Europa. Il volume si pone nella linea di una lunga tradizione apologetica e missionaria cristiana. L’Autore è professore al Pontificio Istituto Orientale di Roma.

Acquista il Quaderno