La guerra che “Dio vuole”: quando Pio XII si smarcò dagli USA

La Stampa · 24/07/2017

L’articolo di Civiltà Cattolica sulla visione “teopolitica” di un certo fondamentalismo cristiano che vede unite frange evangeliche a frange cattoliche conservatrici ha fatto – comprensibilmente – discutere parecchio. Il limite del piccolo saggio pubblicato sulla rivista dei gesuiti è stato forse quello di affrontare contemporaneamente troppi argomenti accennandoli soltanto, ed è anche per questo le poche righe dedicate alla libertà religiosa hanno provocato reazioni critiche quali quella dell’arcivescovo di Philadelphia Charles J. Chaput, mentre altre considerazioni sono state interpretate soltanto come un attacco diretto all’amministrazione del presidente Donald Trump.

Leggi tutto

Correlati

Fondamentalismo evangelicale e integralismo cattolico

In God We Trust: questa è la frase impressa sulle banconote degli Stati Uniti d’America, che è anche l’attuale motto nazionale. Esso apparve per la prima volta su una moneta nel 1864, ma non divenne ufficiale fino al passaggio di...