UN PAPA SCOMODO?

Quaderno 3813

pag. 219

Anno 2009

Volume II

Il fronte «laico» insiste da tempo, in Italia e in Europa, contro il magistero di Benedetto XVI che sarebbe un Papa scomodo per le sue posizioni culturali, dottrinali e pastorali. Monta un dissenso ostile che fa breccia anche in alcuni cattolici maggiormente sensibili all’influenza della cultura dominante. L’articolo intende rivendicare la purezza evangelica di un magistero dotto, vigile e sollecito ad arginare i possibili guasti provenienti dall’osmosi tra Chiesa e società contemporanea. In particolare, in Italia il fronte laicista ha certamente radicalizzato il suo confronto con la Chiesa. Peraltro, i «laici» tacciono sempre su quelle attività, come i servizi sociali, che quasi non esisterebbero se non fossero alimentati dal laicato cattolico.

Acquista il Quaderno