LE SFIDE ALL’INTEGRAZIONE ECONOMICA EUROPEA

Quaderno 3950

pag. 169

Anno 2015

Volume I

Alla prossima recessione, reggerà il patto tra Eurostati legati a cambi fissi? Servirà un’Unione fiscale e di bilancio. Urge una «grande politica» per Ue ed Eurozona, anche perché il mondo cambia rapidamente e radicalmente. Per ridurre i rischi di stagnazione e deflazione, si aspettano il «Piano Junker» per gli investimenti strategici e nuovi interventi straordinari della Banca centrale europea. Ma non sarebbe più efficace ed etico che la Bce regalasse a ogni cittadino adulto dell’Eurozona 500 euro? E perché non potenziare la «politica estera e sicurezza comune» dell’Ue con un fondo della Commissione che emetta titoli, acquistati dalla Bce, senza scadenza e senza interessi? Andranno però ripensati la governance e forse i trattati dell’Ue, anche per trattenervi il Regno Unito.

Acquista il Quaderno