LE ELEZIONI POLITICHE IN INDIA

Quaderno 3697

pag. 79

Anno 2004

Volume III

La Repubblica indiana, indipendente dal 1947, fu governata per oltre mezzo secolo dal Partito del Congresso di J. Nehru, che fece dell’India una repubblica democratica e promosse il movimento dei Paesi non allineati. Negli anni Novanta, in seguito a scandali nell’amministrazione e a violenze per motivi sociali e religiosi, il Partito del Congresso entrò in crisi e il potere passò all’Alleanza Democratica Nazionale, che ristabilì i rapporti con il Pakistan e migliorò quelli con Stati Uniti, Russia e Cina. Nel maggio 2004 le nuove elezioni politiche hanno segnato l’imprevista vittoria di Sonia Gandhi, che, essendo sgradita alla popolazione induista per la sua origine italiana, ha rinunciato a formare il Governo in favore di V. Singh.

Acquista il Quaderno