LE ELEZIONI POLITICHE IN INDIA

Quaderno 3697

pag. 79

Anno 2004

Volume III

3 luglio 2004

La Repubblica indiana, indipendente dal 1947, fu governata per oltre mezzo secolo dal Partito del Congresso di J. Nehru, che fece dell’India una repubblica democratica e promosse il movimento dei Paesi non allineati. Negli anni Novanta, in seguito a scandali nell’amministrazione e a violenze per motivi sociali e religiosi, il Partito del Congresso entrò in crisi e il potere passò all’Alleanza Democratica Nazionale, che ristabilì i rapporti con il Pakistan e migliorò quelli con Stati Uniti, Russia e Cina. Nel maggio 2004 le nuove elezioni politiche hanno segnato l’imprevista vittoria di Sonia Gandhi, che, essendo sgradita alla popolazione induista per la sua origine italiana, ha rinunciato a formare il Governo in favore di V. Singh.

Acquista il Quaderno