LA GIUSTIZIA ITALIANA SECONDO LA CASSAZIONE

Quaderno 3857

pag. 499

Anno 2011

Volume I

Lo scorso 28 gennaio il primo presidente della Corte di Cassazione, Ernesto Lupo, ha inaugurato l’Anno giudiziario presentando la situazione attuale dell’amministrazione della giustizia. La cronaca sintetizza i passaggi più significativi della sua relazione. In particolare vengono messi in risalto due passaggi. Nel primo si sottolinea la necessità di contrastare la durata dei processi come esigenza prioritaria rispetto ad altri obiettivi di riforma. Nel secondo si considerano indispensabili le intercettazioni telefoniche e ambientali per combattere la criminalità organizzata e gli episodi di corruzione, che sono in continua crescita.

Acquista il Quaderno