LA CRISI DI OGNI POLITICA CRISTIANA

Erich Przywara e l'«idea di Europa»

Quaderno 3977

pag. 437 - 448

Anno 2016

Volume I

Dieci anni dopo la Seconda Guerra Mondiale, il filosofo e teologo gesuita Erich Przywara, considerando i tentativi di riaggregazione dei blocchi politici, riflette su ciò che è l’Europa, tenendo conto delle sue origini trans-storiche e del suo sviluppo storico.

Da questa riflessione non proviene un ricettario pratico per risolvere tutti i problemi europei, ma piuttosto una nuova forma di pensare l’Europa, che permetta, in ogni crocevia della sua storia, di illuminare criticamente le opzioni possibili.

Acquista il Quaderno

Tra Faust e Don Chisciotte

ABSTRACT – Il teologo gesuita Erich Przywara pronunciò nel 1940 (e pubblicò nel 1956) una conferenza in occasione dei 400 anni dalla morte di Ignazio di Loyola. In essa si descrive la situazione culturale, ecclesiale e politica dell’epoca di Lutero...

Fondamentalismo evangelicale e integralismo cattolico

In God We Trust: questa è la frase impressa sulle banconote degli Stati Uniti d’America, che è anche l’attuale motto nazionale. Esso apparve per la prima volta su una moneta nel 1864, ma non divenne ufficiale fino al passaggio di...

L'ERESIA INTRAECCLESIALE

Nella vita e nelle forme storiche della Chiesa si sono manifestate distorsioni o relativizzazioni del nucleo del cristianesimo, considerate tuttavia indissolubilmente legate alla verità rivelata. Secondo il filosofo e teologo polacco Erich Przywara, queste «eresie intracclesiali» sono in realtà forme...