IL TRAFFICO E LE SUE DIMENSIONI MORALI

Quaderno 3732

pag. 555

Anno 2005

Volume IV

17 dicembre 2005

L’articolo esamina il problema del traffico e, in particolare, degli incidenti stradali. Anche se il loro numero è in diminuzione, essi costituiscono tuttora un gravissimo problema. Per i giovani tra i 15 e i 35 anni, poi, sono la prima causa di morte. Si dà un quadro della situazione in Italia e dei vari fattori sociali e psicologici che sembrano rendere non consapevoli giovani e adulti del drammatico tributo di feriti e di morti provocato dagli incidenti stradali. Sembrano mancare cioè una reale coscienza del fenomeno, alla quale non si viene educati, e un atteggiamento responsabile dei protagonisti di un aspetto così diffuso e quotidiano della vita moderna.

Acquista il Quaderno