IL RELATIVISMO MODERNO

Quaderno 3726

pag. 455

Anno 2005

Volume III

L’articolo spiega, anzitutto, che cos’è il relativismo moderno in campo gnoseologico, etico e giuridico: in campo gnoseologico, esso nega che ci sia o possa esserci una verità oggettiva e afferma che la verità è sempre soggettiva; in campo etico nega che ci siano leggi e valori morali sempre validi; in campo giuridico afferma che le leggi hanno valore e forza obbligante non perché sono conformi ai princìpi universali della legge naturale, ma perché sono emanate dal legittimo legislatore. L’articolo osserva poi che alla base del relativismo moderno ci sono la filosofia dell’immanenza, lo storicismo, lo scientismo, lo scetticismo, il pragmatismo e l’utilitarismo. Infine spiega che cos’è il fondamentalismo e afferma che la Chiesa cattolica non è fondamentalista, ma combatte il relativismo per la difesa della persona.

Acquista il Quaderno