IDENTITÀ MODERNA E CRISTIANESIMO IN CHARLES TAYLOR

Quaderno 3836

pag. 141

Anno 2010

Volume II

17 aprile 2010

L’articolo delinea l’identità dell’uomo contemporaneo come è stata ereditata dalla modernità ed evoluta dalla cultura oggi, tenendo presente le linee maestre del pensiero del celebre filosofo canadese Ch. Taylor. Insiste specialmente sul tema della ricerca del senso della vita e sul carattere «trascendente» che tale ricerca suppone anche nei non credenti. E si interroga sul futuro, non privo né di ombre né di speranza, del cristianesimo. Taylor ha formulato una teoria della secolarizzazione e dell’identità moderna molto realistica e condivisibile. Particolarmente lodevole è il suo sforzo di segnalare ombre e problemi, luci e speranze. Alla modernità egli guarda come a una realtà che va relativizzata.

Acquista il Quaderno