DE GASPERI E LA COSTITUZIONE REPUBBLICANA

Quaderno 3784

pag. 324

Anno 2008

Volume I

De Gasperi fu presente ai lavori della Costituente soltanto nei passaggi più delicati del cammino costituzionale, dando anche — ora direttamente ora attraverso costituenti a lui vicini — il suo contributo personale. Ebbe molto a cuore i temi della laicità dello Stato e della libertà di coscienza e di religione, che difese contro impostazioni intransigenti ormai storicamente superate. Da credente autentico qual era, fece di tutto perché i valori della tradizione cristiana entrassero nella Costituzione; come politico cattolico, invece, cercò di conciliare gli interessi dello Stato con quelli della Chiesa, da lui ritenuti nella sostanza non antitetici.

Acquista il Quaderno