ARMIDA BARELLI: SANTITÀ LAICALE AL FEMMINILE

Quaderno 3633

pag. 226

Anno 2001

Volume IV

L’ormai imminente 50° anniversario della morte di Armida (Ida) Barelli, infaticabile apostola del Sacro Cuore, che promosse sui quattro fronti della sua incredibile attività — la Gioventù Femminile di Azione Cattolica, l’Università Cattolica, il Pio Sodalizio (diventato poi Istituto Secolare) delle Missionarie della Regalità e la composita Opera della Regalità di N. S. Gesù Cristo — provoca tutto il laicato cattolico, ma specialmente quello femminile, a riscoprire le radici spirituali dell’eccezionale opera di questa Serva di Dio. L’articolo, dopo aver descritto l’ambiente familiare, gli studi e il discernimento vocazionale di Ida, analizza i 40 anni della sua collaborazione con p. Gemelli, culminati nel reciproco impegno di santità, come leggiamo nel testamento di Ida.

Acquista il Quaderno