La riscossa di Gesù lavoratore

Vita · 02/07/2020

Chi ha seguito nei mesi del lockdown l’appuntamento mattutino con la messa di papa Francesco dalla cappella di Santa Marta, ha potuto notare come nei giorni attorno al 1° maggio, alle spalle dell’altare sia comparsa una statua di bronzo con un’immagine che si poteva pensare fosse di san Giuseppe artigiano che la chiesa festeggia quel giorno.

In realtà quella è una statua di “Gesù lavoratore” ed ha una storia “sociale” straordinaria, che è stata ricostruita da Antonio Spadaro sul numero in uscita della Civiltà cattolica, la rivista dei gesuiti di cui Spadaro è direttore. […]

Leggi tutto su Vita.

Correlati

«A partire da Gesù Lavoratore»

Il 7 agosto è la festa di san Gaetano da Thiene. In questo giorno centinaia di migliaia di fedeli si recano nella zona periferica della città di Buenos Aires, nel quartiere Liniers, al santuario dove è conservata la statua del...