TEOLOGIA E COMUNICAZIONE. IL PENSIERO DI W. J. ONG

Quaderno 3909

pag. 223

Anno 2013

Volume II

Anche se incentrati sulla letteratura e sull’espressione, la ricerca e gli scritti di Walter Jackson Ong (1912-2003), gesuita statunitense, antropologo, insegnante di letteratura inglese e storico delle culture e delle religioni, hanno continuato a esercitare un considerevole influsso su settori accademici molto diversi tra loro, come la psichiatria, la teologia, gli studi culturali e la comunicazione. Ong si è interessato dei mezzi della trasmissione della conoscenza e del loro impatto sulla percezione dell’uomo. I suoi studi ci permettono di vedere quelle che egli chiamava le «correlazioni» tra le pratiche culturali: gestione dell’informazione, forme di espressione, media, modelli di interpretazione, pratica religiosa. Essi favoriscono una maggiore comprensione di ciò che avviene in ogni cultura e contribuiscono anche al rinnovamento della teologia.

Acquista il Quaderno