MEDITANDO IL NATALE CON CHARLES PÉGUY

Quaderno 3660

pag. 531

Anno 2002

Volume IV

Per il poeta e saggista Ch. Péguy l’Incarnazione costituisce l’elemento portante del cristianesimo: è «il centro e il nodo, l’asse e il fulcro, l’articolazione maestra del cristianesimo. Un uomo-Dio, un Dio-uomo». Attorno a questa verità basilare gravita il suo mondo poetico. Meditando tale mistero la sua vena poetica e la sua capacità analitica sono inesauribili: lo contempla e lo presenta nella vastità dei suoi riflessi, nella sua carica palingenetica e nella sua essenzialità dogmatica. Perciò meditare con lui il Natale è immergersi nella profondità di un mistero che dilata gli orizzonti, tonifica l’anima ed esige una «conversione».

Acquista il Quaderno