JOSEPH MARÉCHAL: UN PROTAGONISTA DELLA STORIA DELLE IDEE

Quaderno 3625

pag. 28

Anno 2001

Volume III

Il p. Maréchal nacque a Charleroi, in Belgio, nel 1878, entrò nella Compagnia di Gesù nel 1895, fu professore di Filosofia a Eegenhoven, morì nel 1944. La sua opera filosofica più importante rimane Il punto di partenza della metafisica. Il tomismo di fronte alla filosofia critica, nella quale esaminò approfonditamente i possibili rapporti tra il tomismo e la filosofia kantiana. Egli fu accusato di ontologismo e razionalismo, ma seppe farvi fronte. Uno dei problemi filosofici del suo tempo era quello del rapporto tra naturale e soprannaturale, ma, alcuni decenni dopo Il punto di partenza, mancavano ancora le mediazioni intellettuali accettate da tutti per rendere credibile la riflessione anche fuori degli ambienti ecclesiastici: questa fu la sfida accolta da Maréchal.

Acquista il Quaderno