IL FEDERALISMO FISCALE

Quaderno 3807

pag. 288

Anno 2009

Volume I

La cronaca esamina le principali disposizioni previste dalla legge delega sul federalismo fiscale. In particolare ne mette in evidenza i princìpi ispiratori, gli organi di coordinamento, le città metropolitane e l’ordinamento transitorio di Roma capitale. Presenta i passi principali dell’intervento al Senato del ministro Tremonti, il quale ha giustificato la mancanza di previsione dei costi della riforma per il numero elevatissimo delle variabili di cui tener conto. Il disegno di legge, approvato dal Senato e ora inviato alla Camera, ha ricevuto il voto favorevole del Popolo della libertà, della Lega e del Mpa. Si sono astenuti il Pd e l’Italia dei valori. Ha votato contro l’Udc.

Acquista il Quaderno