IL CONTRIBUTO DEL FORMATORE A UNA FORMAZIONE INTEGRATA

Quaderno 3866

pag. 119

Anno 2011

Volume III

Dopo aver esaminato, in precedenti articoli, gli elementi salienti di una formazione integrata, qui si cerca di mettere in evidenza alcune caratteristiche proprie del formatore. Alla luce di quanto detto sinora, è certamente indispensabile che l’educatore abbia conosciuto e affrontato in maniera adeguata problemi e difficoltà personali a livello affettivo e sessuale, raggiungendo quella libertà interiore e capacità di distanza richieste per l’accompagnamento. In caso contrario, resterà una insoddisfazione interiore che emergerà nei modi più svariati, come, ad esempio, nella gestione dell’aggressività, nella modalità degli interventi, nella tendenza a legare a sé le persone, cercando sostenitori per le proprie battaglie, nelle preferenze verso eventuali «prediletti», ferendo altri.

Acquista il Quaderno