ELEZIONI E SVOLTA POLITICA IN SPAGNA

Quaderno 3877

pag. 87

Anno 2012

Volume I

Mariano Rajoy, leader del Partito Popolare spagnolo (Pp), ha vinto le elezioni politiche dello scorso 20 novembre ed è il nuovo presidente del Governo dopo quasi otto anni di governo di José Luis Zapatero. Rispetto all’ultima tornata elettorale (2008) i popolari hanno ottenuto circa mezzo milione di voti in più, i socialisti, invece, ne hanno persi quasi 4,5 milioni. Il nuovo Governo popolare deve ripartire da una situazione politica ed economica drammatica: oltre 5 milioni di disoccupati, il debito sovrano pari al 67% del Pil, un livello della spesa pubblica incontrollabile. Al Congresso entrano anche, come incognita politica, gli indipendentisti baschi.

Acquista il Quaderno