CATTOLICI E PENTECOSTALI. RIFLESSIONI SU UNA STORIA TRAVAGLIATA

Quaderno 3877

pag. 24

Anno 2012

Volume I

7 gennaio 2012

Il movimento pentecostale è sorto a Los Angeles nel 1906, ad opera di un gruppo di afroamericani convinti di essere stati visitati dallo Spirito Santo, e si è diffuso rapidamente in tutti i continenti, soprattutto a spese della Chiesa cattolica. Oggi gli aderenti sono da 500 a 600 milioni, divisi però in oltre 30.000 denominazioni, e costituiscono circa il 25% dei cristiani presenti nel mondo. Da circa 40 anni si è avviato un dialogo tra pentecostali e cattolici, in vista di una reciproca comprensione: c’è la condivisione di alcuni valori umani, ma rimangono profonde divergenze su temi ecclesiali fondamentali. L’Autore, gesuita della Provincia di California, insegna Teologia alla Loyola Marymont University di Los Angeles.