La Russia e il ritorno di Stalin

Formiche · 24/07/2019

C’è un giorno nella storia recente della Federazione Russa che non c’è stato raccontato come avrebbe dovuto. È il 19 dicembre 2017, che potremmo definire il giorno dell’epifania russa, non fosse che tutti sappiamo che le festività del Natale nel calendario giuliano arrivano pochi giorni dopo e non pochi giorni prima rispetto al nostro calendario. Ma quel 19 dicembre ha visto un’interessantissima epifania russa, neanche tanto difficile da scorgere e riconoscere perché la stella cometa era un’intervista a Alexander Bortnikov, direttore dei Servizi di sicurezza della Federazione russa (Fsb, i Servizi segreti russi) rilasciata al caporedattore del giornale ufficiale del governo russo Rossiyskaya Gazeta. Di quell’importantissima intervista i giornali occidentali hanno notato solo i passaggi relativi alla lotta al terrorismo di matrice islamista, ma ora, grazie alla penna del gesuita Vladimir Pachkov veniamo a sapere e capire molto. L’articolo, davvero importante, compare nella monografia dedicata alla Russia da La Civiltà Cattolica nella sua collana “Accènti”. […]

Leggi tutto su Formiche

Correlati

Russia

-AMAZONPOLLY-ONLYWORDS-START- Acquista qui l’eBook RUSSIA 🇷🇺  -AMAZONPOLLY-ONLYWORDS-END- Chi è cresciuto a pane e «guerra fredda», fino alla fine degli anni ’80 del secolo scorso, non aveva dubbi sulla collocazione della Russia, anche fisicamente, sul planisfero. La cortina di ferro, il muro...

Stalin è ancora vivo in Russia?

ABSTRACT – Il 25 febbraio 1956, in una riunione a porte chiuse del XX Congresso del Partito comunista dell’Urss, Nikita Kruscev tenne il suo famoso discorso «sul culto della personalità di Stalin e le sue conseguenze», avviando così il processo...