WIM WENDERS RENDE OMAGGIO AD ANTONIONI E A BERGMAN

Quaderno 3805

pag. 37

Anno 2009

Volume I

3 gennaio 2009

Dedicato alla memoria di Michelangelo Antonioni e di Ingmar Bergman, morti entrambi mentre il film era in preparazione, Palermo Shooting di Wim Wenders è una pellicola che, alla pari di tante altre dello stesso autore, manifesta una tensione verso il trascendente di matrice cristiana.

In una vicenda che si svolge ai nostri giorni tra Düsseldorf e il capoluogo siciliano, entrano in gioco elementi simbolici che, sulla base di una concezione allegorica di tipo medievale, indicano nel superamento della paura della morte la sola possibilità di percepire quale sia il senso vero della vita.

Acquista il Quaderno

Il Gesù "ritrovato" di Bergman

Si è parlato del "Gesù perduto" di Ingmar Bergman. Si tratta del progetto di film chiesto dalla Rai al regista svedese, ma poi non più realizzato. In realtà quel progetto è conservato nell'archivio della Rai ed è stato commentato anni...