fbpx

La crisi di ogni politica cristiana

Erich Przywara e l'«idea di Europa»

Hans Urs von Balthasar ha affermato che l’enorme lavoro teologico di Erich Przywara, al quale nessun altro dell’epoca attuale può essere paragonato, avrebbe potuto essere il rimedio decisivo del nostro odierno pensiero cristiano. Ma la sua epoca ha scelto un’altra strada, semplicemente perché Przywara è troppo difficile da leggere. E la difficoltà è dovuta a tre fattori: al suo linguaggio, al suo pensiero sintetico e allo smisurato bagaglio culturale racchiuso in sintesi intricate, espresse con formule che sfruttano tutte le possibilità della lingua tedesca e mettono a dura prova qualsiasi...

Gesù al servizio della fede dei piccoli

Negli Atti degli Apostoli, Luca, l’evangelista che cerca di presentare il cammino cristiano alle...

Gesù, «Figlio di Dio» e «Figlio dell’uomo»

Il ritratto di Gesù nel Vangelo di Marco

Se ci chiediamo: «I Vangeli ci fanno conoscere la “storia” di Gesù, cioè quello...

«Benché consapevoli delle tragedie non lontane che hanno spinto il popolo ebraico a ricercare un sicuro e protetto presidio in un proprio Stato sovrano ed indipendente, anzi proprio perché di ciò siamo consapevoli, vorremmo invitare i figli di questo popolo a riconoscere i diritti e le legittime aspirazioni di un altro popolo, che ha anch’esso lungamente sofferto, la gente palestinese».

I podcast della
Civiltà Cattolica

Episodio 4 | Joseph Beuys e l’essere umano

ARTE, TRA PASSATO E PRESENTE

Il tema centrale delle sue opere è l’essere umano. Un essere malato, in senso fisico e sociale. Ed è per questo che con la sua arte ha voluto analizzare l’uomo, il suo sviluppo, il suo processo di coscienza e infine il complesso contesto sociale in cui è inserito. All’opera di Joseph Beuys e al suo intendere l’arte come processo di guarigione è dedicato il quarto episodio di Arte, tra passato e presente. Autore: Friedhelm Mennekes S.I.; Sviluppo e realizzazione: Gianni Augello.

Quaderno 4174 - 18.05.2024


Iscriviti alla newsletter

Leggi e ascolta in anteprima La Civiltà Cattolica, ogni giovedì, direttamente nella tua casella di posta.

Iscriviti ora

Dal 1850 a oggi, oltre 170 anni di cronache e idee della Civiltà Cattolica, scelte ogni mese per i nostri abbonati, nella loro veste grafica originale. Scorrendo i nostri archivi, si può trovare traccia di tutte le vicende religiose, culturali e politiche che nel tempo hanno plasmato l’Italia e il mondo in cui viviamo. Gli articoli sono disponibili anche in PDF.

La Civiltà Cattolica | 2 marzo 1974

Tommaso d’Aquino, il maestro

Il 7 marzo 1274, mentre si avvia al Concilio di Lione, moriva a Fossanova Tommaso d’Aquino, uno dei più grandi Dottori della Chiesa. Da allora il suo influsso è stato vastissimo su tutto il pensiero cristiano, come spiegò bene in un suo saggio del 1974, p. Giovanni Bortolaso. A noi, oggi, a 750 anni dalla...
A riveder le stelle
Novità dall’osservatorio astronomico vaticano

È possibile una teoria alternativa della gravità?

Due recenti pubblicazioni illustrano la gamma delle ricerche condotte alla Specola Vaticana, dallo studio del lavoro di Galileo allo sviluppo di metodi matematici per capire il Big Bang. Padre Gabriele Gionti S.I. e don Matteo Galaverni della Specola Vaticana hanno recentemente pubblicato l’articolo «On the canonical equivalence between Jordan and Einstein frames» sullo European Physical...

ABBONATI

Dal 1850, la rivista internazionale dei gesuiti. Scegli l’abbonamento che preferisci: carta + digitale o solo digitale.

Scopri di più

Recensioni