VITALITÀ ECONOMICA E CONFLITTI IDENTITARI IN INDIA

Quaderno 3814

pag. 325

Anno 2009

Volume II

L’articolo offre un quadro dell’attuale situazione socio-economica dell’India. Di fronte a un notevole sviluppo economico e tecnologico e ad un crescente spirito di impresa, rimane lo stato di povertà di gran parte della popolazione. Le divisioni di etnia, caste e religioni provocano violenze e attentati. Le minoranze cristiane e musulmana sono emarginate dagli indù e difficilmente riescono a ottenere giustizia. Il Governo, insieme ai leader civili e religiosi, dovrà impegnarsi maggiormente per realizzare la giustizia sociale e creare così una vera comunità nazionale. L’Autore opera a Chennai (India) nell’Istituto per il dialogo con le culture e le religioni.

Acquista il Quaderno