PAPA FRANCESCO IN ARMENIA. TRA UN POPOLO CHE HA «PELLE DI PIETRA» E «TENEREZZA DI MADRE»

Antonio Spadaro - Georges Ruyssen

Quaderno 3986

pag. 172

Anno 2016

Volume III

Dal 24 al 26 giugno 2016, Papa Francesco ha compiuto il suo 14° viaggio apostolico, recandosi in Armenia. Parte di un più ampio viaggio nel Caucaso meridionale — terra di faglie culturali e spirituali, cerniera tra Europa e Asia —, che prevede una seconda tappa in Georgia e Azerbaigian a settembre, questa tappa ha toccato una terra di antiche radici cristiane.

Il Pontefice ha fatto appello allo spirito ecumenico perché possa essere segno efficace per superare i conflitti e la memoria ferita dal «genocidio» del 1915. L’«esperienza gloriosa e drammatica» del popolo armeno, che vive «una vita di pietra e una tenerezza di madre», richiede oggi che si moltiplichino gli sforzi affinché nelle controversie attuali prevalga sempre il dialogo, la ricerca della pace, la collaborazione tra gli Stati, guardando a un futuro che trova il suo simbolo nell’arca di Noè.

Acquista il Quaderno

PAPA FRANCESCO IN GEORGIA E AZERBAIGIAN

Dal 30 settembre al 2 ottobre 2016 si è svolto il 16° viaggio apostolico di Papa Francesco, in Georgia e in Azerbaigian, con due grandi sorprese. La prima è stata la stessa Georgia, «terra benedetta», dove vive un popolo credente,...