LE ELEZIONI FEDERALI IN AUSTRALIA

Quaderno 3781

pag. 84

Anno 2008

Volume I

Dopo 12 anni l’Australia ha un nuovo primo ministro, Kevin Rudd, 50 anni, leader del Partito Laburista. Egli ha sconfitto la coalizione Liberal-Nazionale del premier uscente John Howard alle elezioni dello scorso 24 novembre. Il primo atto ufficiale del nuovo Premier è stata la firma del Protocollo di Kyoto. Per la prima volta al mondo il cambiamento climatico forse ha deciso un’elezione politica, perché la sconfitta elettorale di Howard è da attribuire anche alla sua posizione sui temi ambientali, che non è più sostenuta dalla maggioranza dell’opinione pubblica australiana. Ora che la Cina si appresta a diventare il primo partner commerciale dell’Australia, non sarà facile per Rudd trovare un nuovo equilibrio tra i legami economici con la Cina, gli interessi della sicurezza e l’affinità culturale con gli Usa.

Acquista il Quaderno