LA MARIOLOGIA POETICA DI DAVID M. TUROLDO

Quaderno 3653

pag. 357

Anno 2002

Volume III

7 settembre 2002

Nel decimo anniversario della morte (1992) ricordiamo padre D. M. Turoldo presentando la sua mariologia poetica. Come frate appartenente all’Ordine dei Servi di Maria non si è mai stancato di cantare, nella sua vasta opera poetica, la Vergine, «Grande Madre», esaltandone la bellezza e la grandezza. La sua mariologia è contraddistinta da tre elementi: riferimenti biblici, genuinità e purezza di sentimenti, elementi biografici. In sintesi, essa si può così definire: Maria è la «donna eterna», la donna cioè quale il Creatore l’ha concepita dall’eternità, riflesso della divina bellezza, sponsa, virgo et mater.

Acquista il Quaderno