IL NUOVO POLITEISMO

Quaderno 3842

pag. 151

Anno 2010

Volume III

È in corso un dibattito su una nuova forma di politeismo. La formula non si rifà al politeismo antico, che era credenza negli dei, ma intende alludere ai valori plurimi nei quali l’uomo contemporaneo cerca la soluzione alla sua domanda di senso in piena autonomia e indipendenza dai monoteismi, che incatenerebbero l’uomo a modelli normativi unici. Si otterrebbe così la liberazione del singolo nella sua nicciana volontà di potenza. L’articolo dà conto per sommi capi della formula e ne mette in rilievo la non originalità.

Acquista il Quaderno