IL MONDO ARABO MUSULMANO DOPO L’11 SETTEMBRE 2001

Quaderno 3641

pag. 507

Anno 2002

Volume I

L’Autore, professore della Facoltà di Missiologia all’Università Gregoriana (Roma), partendo da una discutibile interpretazione di un testo del Corano, in cui si vorrebbe vedere un annuncio degli attentati dell’11 settembre, analizza le posizioni del mondo musulmano sul terrorismo. Da una parte, questo è generalmente condannato, anche perché danneggia i rapporti con l’Occidente, ma dall’altra si denunciano diverse forme di «terrorismo» che colpiscono anche innocenti, come in Afghanistan e in Palestina. I musulmani moderati chiedono all’Occidente una maggiore comprensione; ma da parte di tutti è necessario un maggiore impegno per la pace.

Acquista il Quaderno