Segni religiosi e spazio pubblico: i necessari limiti di un rapporto

Aleteia · 13/02/2020

Crocifissi, medagliette, coroncine e – fuori dal campo degli accessori personali – edifici di culto, monumenti pubblici o (perfino!) le stelle della bandiera europea: i motivi di frizione sulla persistenza di certe presenze simboliche non mancano, mentre è difficile spiegare (senza contraddizioni) quali ragioni consiglierebbero (soprattutto da parte dei credenti) l’accanimento nel mantenerle. Un recente saggio di Diritto ecclesiastico e un articolo de La Civiltà Cattolica in uscita oggi ci aiutano.

Leggi tutto su

Correlati

Simboli religiosi e strumentalizzazione politica

Il contesto dell’articolo. Negli ultimi tempi, sempre più spesso i simboli religiosi fanno la loro irruzione nell’agone politico. Spesso Dio viene tirato in ballo in maniera impropria, chiamato come testimonial di una parte politica o come un’etichetta per promuovere un...